BELTA’ HA SCELTO LA PASTA DA ZUCCHERO !

DEPILAZIONE-WITH-PASTA-DI-ZUCCHERO[1]

PERCHE’ SCEGLIERE LA PASTA DA ZUCCHERO:

  • Il metodo più Igienico;
  • Un prodotto senza conservanti n’è coloranti 100% naturale;
  • Metodo dolce e delicato nello strappo nel verso del pelo quindi praticamente indolore;
  • Adatto a tutti i tipi di pelle anche alle più  sensibili grazie alla sua temperatura di massimo 35 gradi;
  • Epila anche peli cortissimi grazie alla sua dermo compatibilità penetra nel follicolo pilifero avvolgendo completamente il pelo estirpandolo fino alla radice;
  • Ritarda la ricrescita dei peli fino al 50% visibilmente già dalle prime sedute;
  • Effettua un peeling delicato ma efficace che grazie alla componente zuccherina idrata la pelle lasciandola morbida e setosa;
  • Priva di  controindicazioni
  • Si può usare in qualunque parte del corpo anche nelle zone più delicate come naso,orecchie e viso.

    PASTA DA ZUCCHERO L’EVOLUZIONE NELLA TRADIZIONE

    Trattamento di epilazione che ha origini antichissime veniva utilizzata   in  Egitto  chiamata l’oro di Cleopatra, questo suggestivo appellativo deriva dal colore giallo del composto naturale fatto da acqua ,zucchero  e limone.

    Ancora oggi gli ingredienti restano gli stessi ma la tecnica produttiva degli impasti  è stata potenziata grazie alla nascita di differenti categorie  di pasta da zucchero, studiate per le varianti  termiche della pelle a cui verrà applicata o dal periodo dell’anno in cui si eseguono i trattamenti di epilazione.

    I vantaggi per i clienti che sceglieranno questo trattamento estetico sono tantissimi, il primo è sicuramente la delicatezza nello strappo, unito alla dermocompatibilità della pasta con qualunque tipo di pelle anche sensibile, arrossata o abbronzata, evitando così tutte le comuni reazioni o controindicazioni tipiche della epilazione tradizionale quali:  eritemi ,follicolite o macchie .Inoltre la pasta non ha bisogno di riscaldarsi ad alte temperature ma è sufficiente il calore della pelle della cliente unito al calore della mano dell’operatrice a rendere la pasta morbida e stendibile sulla pelle.

    Vantaggio non da meno interessante è la durata della epilazione che mediamente permane da 4 a 5 settimane, riducendo così il numero di epilazioni durante l’arco dell’anno .Infatti si consiglia di effettuare le prime 2 sedute in tempi piuttosto ravvicinati, in modo da regolarizzare la ricrescita  omogenea di tutti i bulbi piliferi, per poi diluire nel tempo le restanti sedute.

    Grazie alla tecnica di applicazione unita all’esperienza dell’operatore, l’epilazione con pasta da zucchero è effettuabile in qualunque area del corpo e del viso senza alcuna controindicazione, ma anzi efficacissima soprattutto nelle  zone più sensibili ma ricche di pelosità resistente ed antiestetiche.

    Possiamo quindi aggiungere solo un altro aspetto positivo a questa tecnica e cioè la sua qualità etica e morale nei confronti dell’ambiente, infatti essendo totalmente naturale quindi biodegradabile e priva di rimozione con strisce epilatorie , viene definita “BIO-FRENDLY” e quindi amica della natura ed ecosostenibile.